clinica veterinaria via dei colli portuensi roma

Indirizzo V.le dei Colli Portuensi, 192

time

Lun - Dom Ambulatorio 24h

phone

Chiamaci +39 0658238489

parcheggio convenzionato clinica veterinaria roma

Parcheggio convenzionato V.le dei Colli Portuensi, 106/a

Il 31 dicembre l'ansia fa il botto!!!

Il 31 dicembre l'ansia fa il botto!!!

L'avvento delle feste di fine anno può trasformarsi per i nostri animali in un vero e proprio incubo grazie all'usanza (purtroppo molto diffusa) di festeggiare con petardi e fuochi d'artificio. Sono molti i cani che hanno paura dei “botti”di Capodanno e alcuni arrivano ad avere dei veri e propri “attacchi di panico”con conseguenze anche gravi. È importante ricordare che l'udito del cane è molto più sensibile del nostro: i cani riescono a percepire un suono a una distanza 4 volte superiore rispetto a noi e percepiscono inoltre suoni con una frequenza fino a 40000 hertz(ultrasuoni) mentre l'uomo arriva al massimo a 20000 hertz. È facile quindi intuire il terrore che può accompagnare i nostri animali durante lo scoppio dei petardi a Capodanno; alcuni possono presentare anche uno stato ansioso per tutto il periodo delle feste. I fuochi d'artificio sono uno stimolo sensibilizzante (essendo di forte intensità e imprevedibili) e quindi tendono con il tempo a indurre risposte di paura sempre più marcate piuttosto che abituazione. I cani durante gli scoppi possono rimanere indifferenti, mostrare paura e irrequietezza o essere colti da “attacchi di panico”( con respiro affannoso, tachicardia, minzioni emozionali, reazioni inconsulte e incapacità di tranquillizzarsi). In quest'ultimo caso si consiglia una visita comportamentale dell'animale per poter gestire e affrontare correttamente la reazione fobica dell'animale.

Si consiglia comunque di:

Nel periodo dei festeggiamenti portare sempre il cane al guinzaglio per evitare il pericolo di fuga dovuto allo spavento per un’inaspettata esplosione.

Non lasciare i cani soli in casa o in terrazzo/giardino.

Preparare un “rifugio”in un luogo dove si sentono più tranquilli e abbassare le tapparelle.

Rimanergli vicino e rassicurarli con voce pacata o una carezza.

E naturalmente..evitare di festeggiare con i fuochi d’artificio.

dott.ssa Melissa Cavallari

medico veterinario comportamentalista

presso SOS veterinaria



Commenti(0)

lascia un commento